Nuovo recupero di reperti archeologici da Montelepre (PA). Un abecedario in lingua selinuntina - Archive ouverte HAL Access content directly
Journal Articles Notiziario Archeologico della Soprintendenza di Palermo Year : 2016

Nuovo recupero di reperti archeologici da Montelepre (PA). Un abecedario in lingua selinuntina

Abstract

Nell' agosto 2015 furono recapitate ai Carabinieri di Montelepre alcune scatole contenenti reperti archeologici, depositate da un anonimo davanti l'abitazione di un abitante del luogo (fig. 1). I Carabinieri contattarono prontamente la Soprintendenza BB.CC.AA. di Palermo, cui i materiali sono stati assegnati dall'autorità giudiziaria. Si tratta di un notevole gruppo di reperti databili tra l'età arcaica e l'età ellenistica; il buono stato di conservazione sembra indiziare la loro pertinenza a corredi di tombe e in particolare una provenienza dalla località di Manico di Quarara, dov'era situata la necropoli del centro indigeno di Monte d'Oro, da decenni deturpata da scavi clandestini. I reperti consegnati, in prevalenza di medie e piccole dimensioni (coppe, skyphoi, lucerne, lekythoi, gutti, brocche), comprendono vasi di produzione attica a vernice nera e a figure rosse e probabilmente di produzione coloniale; ceramica comune e vasi di produzione indigena, tra cui spicca un'hydria con motivo decorativo dipinto a bande e spirali. Si segnala una coppa a vernice nera, tipo C, con iscrizione incisa sul fondo del piede (vedi ultra, O. Tribulato), un'unica anfora, numerosi pesi da telaio 4. Tutti i reperti descritti, provengono probabilmente da scavi non autorizzati e da rinvenimenti fortuiti effettuati a Montelepre. Pertanto, la Soprintendenza, al fine di una loro valorizzazione nei luoghi di rinvenimento e di una sensibilizzazione della cittadinanza nei confronti di questi beni quali "beni comuni" che, qualora detenuti da privati devono essere restituiti alla collettività, ha deciso di esporne una significativa selezione presso la Torre dei Ventimiglia (fig. 2), attuale sede del Museo Civico di Montelepre 5. RMC 4 Un ulteriore gruppo di otto pesi da telaio, alcuni con bollo (illeggibile) è stato consegnato ai Carabinieri a fine gennaio 2015. 5 I vasi esposti a seguito della consegna alla Soprintendenza sono stati restaurati da Giulia Terranova.
Fichier principal
Vignette du fichier
R.M._Cucco_G._Polizzi_O.Tribulato_Nuovo.pdf (1.54 Mo) Télécharger le fichier
Origin Publisher files allowed on an open archive
Loading...

Dates and versions

hal-02049282 , version 1 (04-03-2019)

Identifiers

  • HAL Id : hal-02049282 , version 1

Cite

Rosa Maria Cucco, Giovanni Polizzi, Olga Tribulato. Nuovo recupero di reperti archeologici da Montelepre (PA). Un abecedario in lingua selinuntina. Notiziario Archeologico della Soprintendenza di Palermo, 2016. ⟨hal-02049282⟩
86 View
190 Download

Share

Gmail Mastodon Facebook X LinkedIn More